DIASTASI UOMO - International Hernia Care

LA DIASTASI ADDOMINALE NELL’UOMO

Diastasi addominale nell’uomo – rimedi

Nell’era del six pack a tutti i costi e dell’esigenza per molti uomini dell’addominale perfetto, si è assistito ad un incremento sensibile dei casi di diastasi addominale maschile.

Con ogni probabilità il fenomeno è dovuto ad un eccesso di esericizio fisico in concomitanza ad una predisposizione individuale di base. Di fatto sia nelle palestre che nell’ambito di alcune discipline come il wheightlifting ed il bodybuilding il fenomeno è evidente.

Spesso gli atleti di queste discipline hanno una bassa percentuale di adipe e si vede ad occhio nudo il difetto durante la contrazione, senza bisogno nemmeno di un’ecografia.

Anche in questo caso come nella diastasi post-parto, la patologia può essere associata a piccole ernie della linea mediana od ombelicali.
La cosa importante in questi soggetti è, una volta confermata la diagnosi, limitare gli esercizi fisici che la possano aggravare.
Tipicamente la diastasi addominale maschile interessa i quadrati addominali superiori ed è più alta rispetto a quella femminile. Nei casi avanzati concorre a far “sembrare sovrappeso” soggetti che invece alla bilancia hanno un peso del tutto normale.

Intervento robotico per diastasi addominale – risultati nell’uomo

Anche nel soggetto maschile, allenato e a bassa percentuale di adipe, la ricostruzione robotica eseguita dal Dott. Darecchio ha dato delle soddisfazioni sia estetiche che funzionali senza precedenti.

Prima di tutto la tecnica essendo particolarmente solida è indicata in questo tipo di atleti, anche professionisti sottoposti ad intesi sforzi fisici. La tecnica, oltre a non prevedere grandi cicatrici non prevede posizionamento di protesi nel sottocute e pertanto negli atleti con una definizione muscolare molto evidente il risultato estetico è quello di ricostruire un six-pack definito avvicinando i muscoli retti sulla linea mediana senza che essi vengano mascherati da reti o corpi estranei sottocutanei.

Le ernie ombelicali e della linea mediana vengono trattate simultaneamente alla diastasi senza necessità di ulteriori incisioni ed il risultato estetico sull’ombelico è di ritornare piccolo, retratto e di forma consona senza incisioni.
Dal momento che la diastasi addominale nell’uomo è spesso associata ad ernia inguinale in chirurgia robotica è possibile la cura simultanea anche delle ernie inguinali.

Logo footer1

Copyright InternationalHerniaCare 2019. All rights reserved.

Continuando a navigare nel sito, scorrendo la pagina o interagendo con un qualsiasi elemento della pagina dichiari di aver completamente letto e accettato le condizioni del sito. Maggiori informazioni.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close