Ernia - International Hernia Care

ERNIA


L’ernia Inguinale rappresenta da sola più del 90% delle ernie addominali; compare frequentemente nei primi anni di vita o al termine dell’adolescenza (spesso congenite) per raggiungere il picco massimo nell’età avanzata ( spesso di tipo acquisita). Nel sesso femminile è di raro riscontro, mentre prevale la crurale.


CONTINUACHIEDI AL DOTTORE
https://www.internationalherniacare.com/wp-content/uploads/2019/12/3_censured.jpg
https://www.internationalherniacare.com/wp-content/uploads/2019/12/crurale_censured.jpg

Ernia Crurale

L’ernia crurale è una tipologia di ernia meno frequente dell’inguinale, che compare più spesso nella donna dopo i 30 anni. L’anello crurale, che è la sede di debolezza di questa ernia, corrisponde ad uno spazio anatomico immediatamente al di sotto del legamento inguinale ed in stretto rapporto con i vasi femorali (arteria e vena).


CONTINUACHIEDI AL DOTTORE

Ernia Ombelicale

Le ernie ombelicali ed epigastriche si sviluppano a partire da difetti della linea mediana addominale, nella regione denominata “linea alba” cioè quel tendine comune che unisce i muscoli retti dell’addome destro e sinistro fondendo e riunendo le guaine tendinee anteriori e posteriori.


CONTINUACHIEDI AL DOTTORE
https://www.internationalherniacare.com/wp-content/uploads/2019/12/epigastrica-addominale_censured.jpg
https://www.internationalherniacare.com/wp-content/uploads/2016/04/tecniche.jpg

Tecniche a confronto


Ogni caso clinico merita una valutazione personalizzata. Ogni tecnica chirurgica offre vantaggi e svantaggi. La scelta della tecnica migliore è il frutto di un’attenta valutazione del paziente, delle eventuali comorbilità, della conformazione somatica, della gravità della patologia erniaria e di numerosi altri fattori. Valutato il caso clinico nel suo complesso si arriverà a una scelta della tecnica consapevole, informata e condivisa tra medico e paziente.


CONTINUACHIEDI AL DOTTORE
Logo footer1

Copyright InternationalHerniaCare 2019. All rights reserved.